Presentazione
monografico
insegnare italiano L2
approfondimenti
convegni, mostre, concorsi
interviste con
normative
strumenti
materiali in piazza
bibliografie
Iscriviti alla
newsletter di AGORA'
Partecipa anche tu
al nostro magazine!

Invia i tuoi contributi
alla redazione!
Invia la tua proposta editoriale per la nuova collana Agorà. Studi, ricerche e pratiche sull’intercultura!
   
NOVITÀ INTERCULTURA
Passaporto per l'Italia


Autore: Gilberto Bettinelli, Paola Russomando
 
 
Vannini Editrice
sabato 1 novembre 2014
Vent’anni di scritture migranti. Biblio-sitografia per saperne di più

Quest’anno, 2010, si celebrano vent’anni dalla pubblicazione delle prime opere letterarie in lingua italiana di autori migranti, spesso scritte a quattro mani, in collaborazione con un giornalista-scrittore italiano. Sono previsti seminari e convegni internazionali, di cui abbiamo dato e daremo informazione su “Agorà” (vedi sezione “Convegni”).
Questa produzione negli ultimi ha conosciuto un ulteriore sviluppo, impetuoso nelle sue dimensioni quantitative, sorprendente negli esiti letterari. Si pensi, per richiamare i testi pubblicati da grandi editori nazionali, ai libri dell’iraniano Hamid Ziarati (“Salam, maman”, 2006, “Il meccanico delle rose”, 2009), dell’albanese Anilda Ibrahimi (“Rosso come una sposa”, 2008, “L’amore e gli stracci del tempo”), e di Aminata Fofana (“La luna che mi seguiva”, 2006), originaria della Guinea, nonché l’esordio letterario di successo di Nicolai Lilin (“Educazione siberiana”, 2009, e poi “Caduta libera”, 2010), tutti per Einaudi; l’algerino Amara Lakhous (“Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio”, 2006) e l’indiana Laila Wadia (“Amiche per la pelle”, 2007) hanno pubblicato presso l’editore e/o; il senegalese Pap Khouma (“Nonno Dio e gli spiriti danzanti”, 2005) per Baldini Castoldi Dalai (che ha ristampato il classico Io venditore di elefanti) e l’albanese Ron Kubati per Giunti (“Il buio del mare”, 2007); l’opera prima di Cristina Ubax Ali Farah (“Madre piccola”, 2007) per Frassinelli, i romanzi di Bijan Zarmandili per Feltrinelli Anche la critica letteraria ha offerto strumenti più sistematici e completi. A seguire ne proponiamo alcuni, tra i più completi e stimolanti, insieme alla segnalazione di raccolte antologiche-didattiche per la scuola, nonché di riviste cartacee e online che dedicano ampio spazio al tema.

Clicca qui per scaricare l'allegato Ventanni di scritture migranti Bibliografia essenziale di.pdf

Torna
 
Vannini Editrice - www.vanninieditrice.it - info@vanninieditrice.it | Via Leonardo da Vinci, 6 25064 Gussago (BS) Tel. 030 313374 - Fax 030 314078
P.IVA 03007090982 Capitale: 30.000 € i.v. - REA: 497275 - Camera di Commercio di Brescia